austu riustu e capu d'invennu (scusate l'eventuale inesattezza)

special thanks to Francesco Scherma che, a ferragosto ha postato su fb questo bellissimo detto siciliano e mi è venuta subito voglia di scrivere sul mio blog (trascurato in questi mesi di pausa estiva) ma non dimenticato, anzi al centro di meravigliose idee, combattute, e dibattute con la mia socia più che tuttofare valeria!
ed è dedicato ai suoi ultimi lavori estivi (ma non solo estivi) questo post che segna il lento ritorno alla normalità, come appunto citato nel titolo, e al lavoro, ancora non del tutto ai ritmi invernali, ma almeno con le idee, siamo ripartiti proprio bene!


















Post più popolari